La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 24 gennaio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Poste, da mercoledì in pagamento le pensioni di giugno

Turnazione alfabetica in base ai cognomi e precauzioni per la sicurezza di tutti gli utenti

La Guida - Poste, da mercoledì in pagamento le pensioni di giugno

Cuneo – Anche per il mese di giugno il pagamento delle pensioni viene anticipato e scaglionato per cognomi, negli uffici postali. Le pensioni verranno accreditate da mercoledì 26 maggio per i titolari di un libretto di risparmio, di un conto BancoPosta o di una Postepay Evolution; i titolari di carta Postamat, Carta Libretto o di Postepay Evolution potranno prelevare i contanti dagli 88 Atm Postamat disponibili in provincia, senza bisogno di recarsi allo sportello.
In continuità con quanto fatto finora e con l’obiettivo di evitare assembramenti, il pagamento delle pensioni in contanti avverrà secondo una turnazione alfabetica in base al cognome (con possibili variazioni in base al numero di giorni di apertura dell’ufficio postale di riferimento): per i cognomi dalla A alla B mercoledì 26 maggio; dalla C alla D giovedì 27 maggio; dalla E alla K venerdì 28 maggio; dalla L alla O sabato mattina 29 maggio; dalla P alla R lunedì 31 maggio; dalla S alla Z martedì 1° giugno.
Inoltre da Poste Italiane viene ricordato che i cittadini di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli uffici postali e che riscuotono normalmente la pensione in contanti, possono richiedere la consegna della pensione a domicilio, delegando al ritiro i Carabinieri.

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente