La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 23 luglio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A cavallo da Torino a Roma con il tricolore, omaggio anche a Cuneo

Assomilitari, che ha sede nel capoluogo della Granda, organizza un viaggio particolare tra la prima e l'attuale capitale d'Italia

La Guida - A cavallo da Torino a Roma con il tricolore, omaggio anche a Cuneo

Cuneo – Nel pomeriggio di oggi (venerdì 21 maggio) in Provincia l’Associazione nazionale graduati e volontari delle forze armate e corpi armati d’Italia “Assomilitari” (che ha sede  a Cuneo, per il legame storico con i Cacciatori delle Alpi) ha incontrato il sindaco del capoluogo e presidente della Provincia Federico Borgna per consegnargli un’opera, un “messaggio” (realizzato dal socio e artista Giuseppe Marinelli) che racconta un evento in programma nei prossimi giorni. Con partenza da Torino il 24 maggio e arrivo a Roma il 2 giugno, alla festa della Repubblica, per celebrare il 160° anniversario dell’Unità d’Italia l’Assomilitari organizza una “discesa a cavallo” dalla prima all’attuale capitale, da Torino a Roma. Autore della cavalcata il presidente del sodalizio, il maresciallo Carlo Chiariglione, che in uniforme garibaldina percorrerà la via Francigena in tappe sui dieci giorni, portando con sé un tricolore. Una sorta di rievocazione storica di un’ipotetica “staffetta militare” per portare il messaggio della fine della guerra e del conseguimento dell’Unità d’Italia.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente