La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 13 giugno 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Quella vernice sulle strade finita con parcheggi e strisce tracciate a metà

Succede nelle strade intorno allo stadio e al palazzo degli uffici finanziari, e ai cittadini nessuno sa dire il perché

La Guida - Quella vernice sulle strade finita con parcheggi e strisce tracciate a metà

Cuneo – Segnaletica stradale orizzontale lasciata a metà. Strisce pedonali iniziate e mai finite, parcheggi dipinti solo a metà, o fatti a tratti. Sembra quasi una performance “artistica” sulle strade del centro città. Ma tutti gli abitanti e i frequentanti della zona si chiedono come mai il lavoro è fatto solo a metà. Le strade interessate sono quelle intorno allo stadio e al palazzo egli uffici finanziari: via Matteotti, via Domenico Savio, via Sobrero, via Maria Ausiliatrice, via Don Bosco. Dove da settimane sono stati conclusi i lavori di posa della fibra e rattoppati i tagli sugli asfalti delle strade, la segnaletica orizzontale, cioè i segni della vernice di stop, parcheggi e strisce pedonali della zona sono stati iniziati e lasciati a metà. Sembra che sia mancata sul più bello la vernice per lo stupore di tanti nostri lettori che si stanno chiedendo il perché di un lavoro lasciato a metà dopo l’ennesimo rattoppo sugli asfalti delle strade cittadine. E la zona è di quelle sempre piena di auto insieme settimana per via della vicinanza del Puf e dell’ospedale.
Le fotografie spiegano meglio che le parole come è oggi la situazione. Aspettando che qualcuno spieghi il perché di un lavoro lasciato a metà, visto che dal Comune, dicono alcuni residenti della zona che hanno provato a chiedere spiegazioni, “nessuno sa dirci nulla”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente