La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 13 giugno 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Troppi cantieri sulla rete autostradale ligure

Gli autotrasportatori di Astra Cuneo chiedono provvedimenti urgenti per poter rispettare i termini di consegna e i tempi di riposo

La Guida - Troppi cantieri sulla rete autostradale ligure

Tir in coda sull'autostrada della Liguria

Cuneo – L’erogazione, per un altro triennio, dei ristori destinati agli autotrasportatori, come accaduto in seguito al crollo del Ponte Morandi di Genova, e l’emanazione di una deroga temporanea alla normativa che regola i tempi di guida e di riposo degli autisti, affinché essi possano raggiungere un luogo di riposo sicuro o di carico e scarico senza incorrere nelle sanzioni della Forze dell’Ordine.
Sono queste le proposte avanzate da Astra Cuneo, l’associazione di trasportatori che riunisce oltre 500 aziende non solo cuneesi, ma anche delle province limitrofe, a fronte delle difficoltà che quotidianamente gli autotrasportatori devono affrontare nel percorrere la rete autostradale ligure, brilicante di cantieri. Un coro di proteste si è, infatti, levato da parte degli operatori del settore dopo l’avvio dei lavori sul viadotto Valle Ragone dell’A12 tra Lavagna e Sestri Levante, con conseguente divieto di passaggio temporaneo ai mezzi pesanti in via precauzionale, dopo alcune verifiche condotte dal Ministero dei Trasporti.
Cantieri aperti e divieti di passaggio si traducono in ritardi nelle consegne, in maggiori costi per le imprese e nell’impossibilità per gli autotrasportatori di rispettare i rigidi tempi di guida e di riposo previsti dalla normativa vigente. Problemi che vive il 90 % degli autotrasportatori affiliati ad Astra Cuneo, che quotidianamente transita sulla rete autostradale ligure e che ora invoca provvedimenti urgenti da parte del Governo.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente