La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 18 giugno 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Inaugurato il centro cottura di Saluzzo

Servirà gli ospedali di Saluzzo e Savigliano, oltre alle strutture di Racconigi, con una capacità produttiva di 700.000 pasti l'anno

La Guida - Inaugurato il centro cottura di Saluzzo
Inaugurazione punto cottura Saluzzo

 

Saluzzo – Una capacità produttiva, a regime, di 700.000 pasti l’anno; un’area di produzione che si sviluppa su una superficie di 595 mq, più 40 destinati agli spogliatoi; 24 operatori impiegati, di cui 8 cuochi, 4 austisti, 10 addetti al servizio mensa, un’impiegata ed un responsabile di servizio.
È questa la fotografia del nuovo centro di cottura realizzato presso l’ospedale di Saluzzo ed inaugurato oggi, giovedì 13 maggio, alla presenza dell’assessore regionale alla Sanità, Luigi Genesio Icardi.
La struttura servirà gli ospedali di Saluzzo e Savigliano, la residenza Spada Rsa di Racconigi, oltre alle Comunità Alloggio di Racconigi e Cussanio.
L’opera è stata realizzata dalla società Amos, con una spesa di 736.000 euro (base d’asta 946.000), di cui 225.000 euro per le attrezzature e 511.000 per lavori.
L’intervento di ristrutturazione s’inserisce in un percorso di razionalizzazione dei centri cottura iniziato da Amos qualche anno fa. La struttura saluzzese, che avrà all’inizio una produzione di circa 370.000 pasti l’anno, va ad aggiungersi agli altri quattro punti di Cuneo, Ceva, Asti e Alessandria. Nei cinque centri vengono prodotti circa 2,4 milioni di pasti l’anno; sono, inoltre, gestiti tre bar presso gli ospedali di Asti, Mondovì e l’azienda ospedaliera di Alessandria e il servizio di ristorazione presso il Covid Hotel “La Bussola”.
Nel progetto ristorazione di Amos lavorano 62 uomini e 277 donne.
“Ringrazio Amos – ha dichiarato l’assessore Icardi – per il progetto di ristorazione collettiva che a Saluzzo centra l’obiettivo di dotare i presidi ospedalieri e sociosanitari di una struttura organizzata secondo i più moderni processi di conservazione e lavorazione delle derrate, efficiente e centralizzata. Molto importante è anche il rapporto tra le attività della cucina e i prodotti agroalimentari del territorio, all’insegna della qualità e della convenienza a chilometro zero”.
All’inaugurazione erano presenti anche il direttore generale dell’Asl Cn1, Salvatore Brugaletta, i direttori amministrativo Laura Carignano  e sanitario Giuseppe Noto ed il commissario straordinario per il Covid Giuseppe Guerra.

Inaugurazione punto cottura Saluzzo

Inaugurazione punto cottura Saluzzo

 

Inaugurazione punto cottura Saluzzo

 

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente