La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 18 agosto 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il Giro d’Italia sulle strade della Granda, la maglia rosa compie 90 anni

Lunedì 10 maggio la terza tappa da Biella alla provincia di Cuneo con il passaggio ad Alba e il traguardo a Canale. La maglia simbolo del primato festeggia 90 anni: fu indossata per la prima volta il 10 maggio del 1931

La Guida - Il Giro d’Italia sulle strade della Granda, la maglia rosa compie 90 anni

Alba – È iniziata alle 12.30 la terza tappa del Giro d’Italia 2021, da Biella a Canale, lunga 190 chilometri. Una frazione con percorso misto, pianeggiante nella prima parte e mosso nel finale, adatto ai finisseur o a colpi di mano. Da Canelli la corsa percorre infatti strade ondulate con tre salite classificate GPM a volte con pendenze anche marcate. Dopo Alba da segnalare lo strappo di Guarene con pendenze in doppia cifra.

L’arrivo è previsto intorno alle 17.15. In classifica generale comanda Filippo Ganna (Ineos Grenadiers) con 13” di vantaggio su Edoardo Affini (Jumbo-Visma) e 16” su Tobias Foss (Jumbo-Visma). La maglia ciclamino della classifica a punti è sulle spalle di Tim Merlier, vincitore della seconda tappa disputata ieri con arrivo a Novara. La maglia azzurra di leader del Gran Premio della Montagna è indossata da Vincenzo Albanese.

I 90 anni della maglia rosa. Oggi si festeggia anche un compleanno particolare: la maglia rosa, simbolo del primato nel Giro, compie infatti 90 anni. Fu introdotta nel 1931 e il primo ad indossarla fu Learco Guerra il 10 maggio di quell’anno. Per l’occasione, RCS Sport ha promosso il Manifesto del Giro d’Italia 2021, realizzato dall’artista italiano TVBOY, in occasione del contest lanciato per i 90 anni della Maglia Rosa. Nel Manifesto sono presenti i 4 finalisti tra le Maglie Rosa più amate: Coppi, Merckx, Pantani e Contador.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente