La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 22 settembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo Volley: “Vogliamo crescere ancora”

Il vicepresidente, Gabriele Costamagna: "È stata una stagione molto positiva e c'è la volontà di migliorare ulteriormente. Il salto in Superlega? Necessita di uno step economico in più, ci lavoreremo"

La Guida - Cuneo Volley: “Vogliamo crescere ancora”

Cuneo – Un campionato che ha superato gli obiettivi stagionali prefissati, raggiungendo le semifinali di Coppa Italia e nei play off promozione.
La serie A2 del Cuneo Volley ha così riportato la grande pallavolo in Città, riaccendendo la passione dei cuneesi che, nonostante siano stati costretti a tifare a distanza, hanno seguito le partite con costanza e grande presenza da casa.

Stagione estremamente positiva dal punto di vista sportivo, dove avevamo l’obiettivo di raggiungere i play off e l’abbiamo superato con l’accesso alle semifinali di Coppa Italia e play off. Bilancio positivo sia dal punto di vista dell’impegno che dei risultati ottenuti. C’è la volontà di ripartire da uno “zoccolo duro” per costruire una squadra ancor più competitiva per affrontare al meglio e migliorare ulteriormente i risultati nel prossimo campionato» – queste le parole di Gabriele Costamagna, vicepresidente del Cuneo Volley – Grazie agli sponsor che ci hanno sostenuto in un’annata difficile; senza di loro non saremmo riusciti ad affrontarla con questa serenità. Il salto in Superlega? Necessita di uno step economico in più, ci lavoreremo durante la prossima stagione”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente