La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 15 maggio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Libertà e rispetto nella magica Venezia

Una truffa ai danni di un vecchio ricco alla maniera de “La stangata”, il giallo è solo un escamotage letterario, ma l’autore affronta temi quanto mai attuali e urgenti

La Guida - Libertà e rispetto nella magica Venezia

Protagonisti sono Nick e Clay due ragazzi, di famiglie medio borghesi che per i primi vent’anni della loro vita non si erano mai incrociati. Poi però, quando l’incontro è avvenuto e in circostanze strane non si sono più persi di vista. Sono in fuga dal caos di New York per arrivare in Europa, con  un sogno comune di riuscire a cambiare finalmente vita, lasciandosi alle spalle il passato spesso sofferto e, la loro speranza è di avviarsi verso un nuovo e luminoso futuro. I due, un po’ alla maniera de “La stangata” che ha visto come protagonisti tanti anni fa Paul Newman e Robert Redford, si rendono protagonisti di un grande imbroglio ai danni di un vecchio ricco e ignaro americano che vive gli anni della pensione in un palazzo a Venezia. E forse la vera protagonista è Venezia, una città unica e bellissima con un’atmosfera magica. La descrizione dei luoghi è splendida. E Nick cade proprio preda della magia di una città unica al mondo, Clay deve venire a patti con quanto si è lasciato alle spalle e con il costo necessario ad annullare il proprio passato. La costruzione psicologica dei due protagonisti appare molto approfondita e attraverso i loro ricordi e le loro confessioni,  li possiamo conoscere e entrare nella loro testa e nel loro cuore. Non solo un giallo dunque, anzi il giallo è solo un escamotage letterario, ma l’autore affronta temi quanto mai attuali e riesce a farlo con eleganza e delicatezza, lanciando un messaggio importante sulla libertà e sul rispetto.

 

Un crimine bellissimo
di Christopher Bollen
Bollati Boringhieri
19 euro

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente