La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 13 giugno 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il caso di Grinzane: oggi le autopsie sui due rapinatori morti

Ieri operato al Santa Croce il terzo rapinatore ferito, martedì la perizia balistica e il controllo sui cellulari

La Guida - Il caso di Grinzane: oggi le autopsie sui due rapinatori morti

 Cuneo – Avverranno oggi sabato 1° maggio le autopsie ai due rapinatori morti mercoledì, nel tardo pomeriggio, nel colpo alla gioielleria di Grinzane Cavour. La Procura della Repubblica di Asti del procuratore capo Alberto Perduca e del sostituto Davide Greco, ha affidato al dottor Francesco Romanazzi, direttore della Medicina Legale dell’Asl Cn2, l’incarico delle autopsie su Andrea Spinelli, 45 anni di Bra e Giuseppe Mazzarino 58 anni di Torino. L’autopsia dovrà stabilire la posizione dei fori di entrata dei proiettili sparati dal gioielliere Mario Roggero, intanto indagato per omicidio colposo per eccesso di legittima difesa.
Ieri, venerdì 30 aprile, all’ospedale Santa Croce di Cuneo, dove è ricoverato piantonato dai Carabinieri, il terzo rapinatore Giovanni Modica, 34 anni è stato operato al ginocchio ferito nella sparatoria. Oggi Modica incontrerà il sostituto procuratore Davide Greco per la convalida del fermo, indagato per concorso in rapina. Potrebbe essere sentito dagli inquirenti anche il padre di Modica, che sembra abbia accompagnato il figlio all’ospedale di Savigliano.
Martedì 4 maggio sarà la volta della perizia balistica che gli inquirenti hanno affidato all’ingegnere torinese Stefano Conti, professionista già in campo sulla scena di numerosi altri fatti di sangue registrati in Piemonte. La perizia sarà fondamentale per stabilire la successione dei fatti. Sempre martedì si terrà la consulenza sui telefoni cellulari dei rapinatori, affidata a un altro esperto del settore il torinese Giuseppe Dezzani.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente