La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 30 novembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Prime ipotesi di soluzione per i problemi di viabilità di Falicetto

Dopo l’incontro fra i tecnici della Provincia e alcuni amministratori comunali di Verzuolo

La Guida - Prime ipotesi di soluzione per i problemi di viabilità di Falicetto

Verzuolo – Alcuni amministratori comunali (tra i quali il sindaco Panero e il suo ‘vice’ Pettiti) nei giorni scorsi hanno effettuato  con i tecnici della Provincia di Cuneo un sopralluogo per verificare le problematiche viarie del centro abitato di Falicetto. Diverse le criticità rilevate: la velocità eccessiva delle auto, i numerosi tir che servono la Burgo e la Tonoli, la presenza della Materna, della Primaria e della Parrocchia. Si prospetta perciò un utilizzo maggiore dell’autovelox e l’introduzione dei 30 Km orari per limitare la velocità; il collocamento, all’incrocio della frazione, di un semaforo per regolare il traffico e consentire l’attraversamento pedonale in sicurezza. L’assessore regionale ai Trasporti Marco Gabusi aveva confermato la priorità della cosiddetta “Pedemontana”. La Provincia ha individuato come ‘scaletta’ degli interventi il tratto principale tra Manta e Verzuolo, dove è presente la linea ferroviaria con i relativi costi per il necessario scavalco. Considerati i costi, l’amministrazione comunale verificherà la possibilità di utilizzare l’avanzo di amministrazione del 2020. Per garantire la fattibilità dell’opera, dal municipio è partita la richiesta alla Provincia di mettere a disposizione i proventi delle multe comminate dalla Polizia locale sulle strade provinciali, ubicate nel territorio verzuolese.

 

 

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente