La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 3 dicembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

I sigilli di Campagna Amica, simboli di valorizzazione della biodiversità

L’iniziativa lanciata da Coldiretti riguarda 311 razze animali e prodotti agricoli che sono stati strappati all’estinzione o sono legati a territori specifici

La Guida - I sigilli di Campagna Amica, simboli di valorizzazione della biodiversità

Cuneo – Con “I Sigilli”, Campagna Amica ha realizzato l’opera di valorizzazione della biodiversità contadina mai realizzata in Italia, racchiusa nei “Sigilli”, i prodotti agricoli e le razze animali che nel corso dei decenni sono stati strappati all’estinzione o sono indissolubilmente legati a territori specifici.
Si tratta in totale di 311 prodotti e razze animali raccolti nel corso di un censimento, curato dall’Osservatorio sulla biodiversità istituito dal Comitato scientifico di Campagna Amica.
Tutti i Sigilli sono stati inseriti nell’Atlante della Biodiversità che Campagna Amica ha realizzato grazie ai contributi di accademici e studiosi, con ricette e storie di agricoltori per divulgare l’importanza di conservare un patrimonio unico al mondo.
In Italia nel secolo scorso si contavano 8.000 varietà di frutta, mentre oggi si arriva a poco meno di 2.000 e di queste ben 1.500 sono considerate a rischio scomparsa, ma la perdita di biodiversità riguarda l’intero sistema agricolo, dagli ortaggi ai cereali, dagli ulivi fino ai vigneti.  Un pericolo concreto per i produttori e i consumatori per la perdita di un patrimonio alimentare, culturale ed ambientale del Made in Italy, ma anche un attacco alla sovranità alimentare del Paese. Tutelare la biodiversità agricola, infatti, non ha solo un valore naturalistico ma significa investire sulla distintività, essenziale per affrontare il mercato globalizzato salvaguardando e costruendo sistemi economici locali attorno al valore del cibo.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente