La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 29 settembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Un aiuto regionale per rivedere i piani regolatori dei Comuni

Per varianti al piano regolatore rese obbligatorie da piani, progetti o provvedimenti regionali, oppure da adeguamenti per urgenti motivazioni dettate da calamità naturali

La Guida - Un aiuto regionale per rivedere i piani regolatori dei Comuni

Cuneo –  È stato pubblicato il bando 2021 per l’assegnazione di contributi a copertura di un massimo del 70% delle spese che i Comuni o le Unioni di Comuni hanno sostenuto o devono sostenere per incarichi professionali o studi preliminari finalizzati a varianti al piano regolatore rese obbligatorie da piani, progetti o provvedimenti regionali, oppure da adeguamenti per urgenti motivazioni dettate da calamità naturali. Il termine per la presentazione delle domande, che vanno inoltrate all’indirizzo progettazione. green@cert.regione.piemonte.it, è il 30 giugno 2021.
I fondi a disposizione per quest’anno sono di circa 500.000 euro. Vista l’emergenza Covid, l’amministrazione regionale ha deciso di aumentare il tetto della somma massima rimborsabile a 35 mila euro.
Nella stesura della graduatoria per l’assegnazione dei fondi, la legge istitutiva di questo istituto assegna  come priorità, tra le altre, la minor dimensione dei Comuni, la presentazione di domande da parte di forme associate di Comuni, l’urgenza degli adeguamenti motivati da gravi calamita’ naturali o da elevato rischio geologico e ambientale.

 

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente