La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 21 ottobre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgo, due appuntamenti per il 25 Aprile

Venerdì 23 al monumento di via Valdieri, domenica 25 in piazza della Liberazione

La Guida - Borgo, due appuntamenti per il 25 Aprile

Borgo San Dalmazzo – Borgo si appresta a celebrare il 25 aprile 2021, 76° Anniversario della Liberazione d’Italia dal nazifascismo, nell’impossibilità di svolgere le consuete celebrazioni pubbliche, rispettando le restrizioni previste in questo momento emergenziale.

“Come tutti ben sappiamo – dichiara il sindaco Gian Paolo Beretta – stiamo attraversando un particolare e doloroso periodo a causa della crisi sanitaria, economica e sociale che sta mettendo a dura prova le nostre comunità. Per questo, oggi più che mai, è necessario rivedere e rivalutare i nostri rapporti interpersonali. Soprattutto, attraverso la memoria e il ricordo, dobbiamo ripensare ed affrontare il presente come una opportunità di rinascita e di rivitalizzazione dei nostri valori, delle nostre radici e dei nostri legami comunitari. Per questo la celebrazione della liberazione, seppur mesta e ridotta, può e deve essere una valida occasione per rinnovare ed esaltare i principi di democrazia e di libertà”.

Si segnala che l’ANPI Sez. Borgo e Valli organizza un momento commemorativo – nel rispetto delle normative anti covid – il giorno 23 aprile dalle ore 17 alle ore 20 presso il cippo posto al bivio per Roccavione: i cittadini potranno partecipare singolarmente, magari deponendo ai piedi del monumento un fiore rosso a simboleggiare l’importanza e l’attualità dei valori della Resistenza.

Domenica 25 aprile, invece, dalle ore 11 il sindaco e i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale si soffermeranno singolarmente per un momento di raccoglimento e commemorazione presso il monumento in piazza della Liberazione.

 

 

Pietre e lapidi al monumento di via Valdieri

Il monumento dedicato alle bande partigiane di Borgo e valli

Cippo con il nome di Luigi Biagioni

Il cippo di largo Argentera restaurato dall’Anpi

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente