La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 19 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

L’etichetta Made in Italy è garanzia di salubrità e di origine dei prodotti

Principio cardine è quello di garantire l’identità agricola con tutti quegli elementi che connotano il prodotto agroalimentare italiano nei confronti dei consumatori

La Guida - L’etichetta Made in Italy è garanzia di salubrità e di origine dei prodotti

Cuneo – Il progetto economico Fdai “Firmato dagli agricoltori italiani” promosso da Coldiretti organizza e promuove sui mercati le produzioni delle filiere agroalimentari italiane garantendo la tracciabilità, la sostenibilità ambientale e l’equa distribuzione del valore tra gli attori delle filiere.
Tra i valori di Fdai, principio cardine è quello di garantire l’identità agricola, vale a dire quegli elementi che connotano il prodotto agroalimentare italiano.
Devono essere ben individuabili l’origine del prodotto (Paese, luogo di produzione, luogo di coltivazione o di allevamento della materia prima agricola utilizzata) e la tracciabilità (la documentazione idonea, disciplinare tecnico di filiera, che consente di seguire e ricostruire il percorso di un prodotto agroalimentare, a partire dalle aziende agricole fino al consumo), in modo da assicurare la massima trasparenza su tutti i processi nodali e decisionali nell’ambito della filiera improntata comunque all’equità, vale a dire alla giusta ripartizione del valore aggiunto tra tutti i protagonisti della filiera senza speculazioni.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente