La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 30 luglio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Borgo, due appuntamenti per il 25 Aprile

I cittadini sono invitati a deporre un fiore al monumento di via Valdieri

La Guida - Borgo, due appuntamenti per il 25 Aprile

Borgo San Dalmazzo – Borgo si appresta a celebrare il 25 aprile 2021, 76° Anniversario della Liberazione d’Italia dal nazifascismo, nell’impossibilità di svolgere le consuete celebrazioni pubbliche, rispettando le restrizioni previste in questo momento emergenziale.

“Come tutti ben sappiamo – dichiara il Sindaco Gian Paolo Beretta – stiamo attraversando un particolare e doloroso periodo a causa della crisi sanitaria, economica e sociale che sta mettendo a dura prova le nostre comunità. Per questo, oggi più che mai, è necessario rivedere e rivalutare i nostri rapporti interpersonali. Soprattutto, attraverso la memoria e il ricordo, dobbiamo ripensare ed affrontare il presente come una opportunità di rinascita e di rivitalizzazione dei nostri valori, delle nostre radici e dei nostri legami comunitari. Per questo la celebrazione della liberazione, seppur mesta e ridotta, può e deve essere una valida occasione per rinnovare ed esaltare i principi di democrazia e di libertà”.

L’ANPI Sez. Borgo e Valli organizza un momento commemorativo – nel rispetto delle normative covid – il giorno 23 aprile dalle ore 17 alle ore 20 presso il cippo posto al bivio di Roccavione: i cittadini potranno partecipare singolarmente, magari deponendo ai piedi del monumento un fiore rosso a simboleggiare l’importanza e l’attualità dei valori della Resistenza.

Domenica 25 aprile, invece, dalle ore 11 il Sindaco e i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale si soffermeranno singolarmente per un momento di raccoglimento e commemorazione presso il monumento in Piazza della Liberazione.

Pietre e lapidi al monumento di via Valdieri

Monumento di via Valdieri dedicato alle bande partigiane

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente