La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 15 maggio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Parrucchieri, barbieri ed estetisti protestano: appuntamenti cancellati all’ultimo minuto

Sono stremati dalle chiusure e dalle comunicazioni dell'ultimo momento, oltre che arrabbiati e preoccupati per le spese da sostenere e per i ristori che sembrano non arrivare

La Guida - Parrucchieri, barbieri ed estetisti protestano: appuntamenti cancellati all’ultimo minuto

Cuneo – Un centinaio di parrucchieri, barbieri ed estetisti provenienti da tutto il Cuneese si sono dati appuntamento questa mattina, mercoledì 14 aprile, davanti al Municipio per protestare in maniera pacifica e nel rispetto del distanziamento contro il prolungamento della zona rossa che li ha costretti ancora una volta a cancellare gli appuntamenti e riprogrammare l’agenda all’ultimo momento. La manifestazione, che si è poi spostata davanti alla Prefettura, è stata organizzata in maniera spontanea dagli artigiani ma a sostegno degli associati sono intervenuti anche il presidente regionale di Confartigianato Giorgio Felici e Valerio Romana in rappresentanza di Confartigianato Cuneo. L’associazione degli artigiani, dopo aver promosso una petizione che ha raccolto oltre 2.000 firme, ha  richiesto un incontro ufficiale in Prefettura per domani.

“Non c’è rispetto per la nostra categoria e i ristori non arrivano, abbiamo delle famiglie da mantenere oltre a mutui e spese da pagare – urlano a gran voce i partecipanti -. Ci siamo attrezzati per lavorare in sicurezza, spendendo un sacco di soldi in kit monouso e divisori in plexiglass ma nonostante tutto continuano a tenere chiuse le nostre attività. Chiediamo solo di poter lavorare”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente