La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Venerdì 30 luglio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

La provincia di Cuneo rimane in zona rossa

La decisione a seguito di un'ulteriore crescita di contagi che sono 277 ogni 100.000 abitanti, nettamente superiori alla soglia di allerta di 250

La Guida - La provincia di Cuneo rimane in zona rossa

Cuneo – I dati epidemiologici che sono stati trasmessi alla Regione Piemonte, aggiornati alla data di oggi (martedì 13 aprile), certificano per la provincia di Cuneo un’ulteriore crescita dell’incidenza a 277 casi ogni 100.000 abitanti, nettamente superiore alla soglia di allerta di 250. In linea con il nuovo decreto, che prevede in questi casi misure più restrittive, è quindi prorogata la permanenza della provincia di Cuneo in zona rossa fino a domenica 18 aprile.

Restano quindi chiusi tutti i negozi non essenziali oltre a parrucchieri ed estetisti che ancora una volta saranno obbligati a riprogrammare l’agenda.

Venerdì 16 aprile si procederà a una nuova verifica dell’evolversi della situazione, per analizzare la possibilità, in caso di miglioramento dei dati, di anticipare l’ingresso in zona arancione già dal weekend.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente