La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 15 maggio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

L’addio di Peveragno alla tabaccaia Teresa Martini

Per anni aveva gestito la storica attività di via Piave, i funerali domani alle 15 nella parrocchia di Santa Maria

La Guida - L’addio di Peveragno alla tabaccaia Teresa Martini

Peveragno -Una scomparsa destinata a lasciare un vuoto importante nella storia recente del paese, quella di Teresa Martini, decana del commercio peveragnese, morta domenica 11 aprile all’età di 86 anni. Insieme al marito “Mindino”, testimoni di una Peveragno che non c’è più, in cui gli scambi avvenivano esclusivamente per mezzo dei negozi di vicinato, ha condotto per anni la storica tabaccheria di via Piave, prima di affidarne la gestione al figlio e alla nuora. “Tere et Mindinu come la chiamavamo in molti – la ricorda il sindaco Paolo Renaudi – è stata una vera istituzione del commercio locale, apprezzata per cortesia e disponibilità. Credo che tutti i peveragnesi siano passati almeno una volta a fare acquisti nella sua tabaccheria cartoleria in prossimità delle scuole, conservando di lei un ricordo benevolo. Si tratta di una scomparsa che fa male all’intera comunità”.
Nel 2018, nell’ambito della 622a fiera di Sant’Andrea, Teresa aveva ricevuto il premio dall’associazione dei commercianti “Pevecomm”, dedicato ai decani della categoria che avevano superato gli ottant’anni di età.
I funerali saranno celebrati nella Chiesa Parrocchiale di Santa Maria alle 15 di domani, lunedì 12 aprile.

 

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente