La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 23 ottobre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Il campanile di Canale “in rosa” in attesa dell’arrivo del Giro d’Italia

Lunedì 10 maggio il Comune del Roero ospiterà l'arrivo della terza tappa della corsa ciclistica

La Guida - Il campanile di Canale “in rosa” in attesa dell’arrivo del Giro d’Italia

Canale – Il campanile interamente illuminato di rosa da Egea ha iniziato il conto alla rovescia verso l’importante data del 10 maggio, giorno in cui il Comune del Roero sarà protagonista e location di arrivo della terza tappa del Giro d’Italia.
Canale rappresenta in qualche misura il simbolo perfetto della città rosa, è infatti la città del Pesco famosa in tutta Italia da decenni e che proprio in questi giorni con i suoi meravigliosi fiori rosa sta colorando il territorio.
A celebrare e consacrare questo grande giorno di festa che vedrà protagonista principale Canale saranno tutti i Comuni del territorio, molti dei quali attraversati dal percorso ciclistico ed essi stessi illuminati a rosa da Egea fin dall’ ingresso del Giro nell’Astigiano, passando per i Comuni dell’Alta Langa per poi scendere attraversando Alba in direzione Canale. Nei prossimi giorni, grazie al contributo tecnico di “Ardea”, società del Gruppo Egea che si occupa di illuminazione pubblica, verranno infatti installati i proiettori e illuminati di rosa anche altri Comuni co-protagonisti del passaggio del Giro d’Italia, in modo da dare vita ad un vero e proprio percorso, un sorta di “vie en rose” di luce, che accompagnerà gli atleti verso Canale.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente