La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 23 settembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Lavoratori agricoli in presidio a Cuneo per chiedere tutele e ristori

Nella mattinata di sabato 10 aprile, a Cuneo dalle 10 alle 12 di fronte alla Prefettura, con i sindacati Fai Cisl, Flai Cgil e Uila

La Guida - Lavoratori agricoli in presidio a Cuneo per chiedere tutele e ristori

Cuneo – È annunciata per la mattinata di sabato 10 aprile, a Cuneo dalle 10 alle 12 di fronte alla Prefettura, la manifestazione di protesta con un presidio dei lavoratori agricoli, indetta dai sindacati confederali del settore agricoltura (Fai Cisl, Flai Cgil e Uila) per rivendicare la posizione del settore contro l’esclusione dal Decreto Sostegni e da altre tipologie di ristoro (ad esempio, quelle previste per lavoratori stagionali e a tempo determinato). Per il Piemonte si tratta di circa 45.000 lavoratori agricoli aderenti ai sindacati, che sottolineano anche gli altri problemi strutturali del comparto: “La preoccupazione crescente per il riemergere di tentazioni che andrebbero a modificare l’attuale normativa sui voucher in agricoltura, lo stallo dei rinnovi contrattuali provinciali, ad oggi bloccati in tutta la Regione, la necessaria gestione pubblica dell’incrocio domanda-offerta contro il caporalato, le giuste rivendicazioni di diritti e salari dignitosi. E ancora, trattandosi di stagionali del settore agricolo, va messo l’accento sul disagio dei lavoratori agricoli stranieri, vincolati da una burocrazia molto lenta nei rinnovi dei permessi di soggiorno” (immagine generica).

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente