La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 27 luglio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Si abbatte il palazzo dell’ex Ipi in via XX Settembre

Iniziata questa mattina 7 aprile l'area di cantiere da parte della Barra Costruzioni srl di Centallo che si era aggiudicata la vendita da parte della Provincia

La Guida - Si abbatte il palazzo dell’ex Ipi in via XX Settembre

Cuneo – Cantieri aperti e divieti di parcheggio in via XX Settembre e via Monte Zovetto con data che porta fino al 31/12/2022. L’ex edificio Ipi  (Istituto provinciale Infanzia), tra via XX Settembre e via  Monte  Zovetto a Cuneo, sta per essere abbattuto. Sono iniziate questa mattina le operazioni di messa in sicurezza del cantiere, con coinvolgimento dei parcheggi sulla via su cui si affaccia il Liceo Scientifico Peano e anche quelli lato Stura di via XX Settembre non solo a fianco dell’ex edificiod ella Provincia ma anche proprio ai lati della scuola a partire da corso Giolitti.

Il palazzo è stato venduto dalla Provincia a 5.351.100 euro alla società Barra Costruzioni srl di Centallo.  Il fabbricato, edificato intorno agli anni Trenta con un piano seminterrato e tre piani fuori terra e sottotetto, è da tempo inutilizzato perché gli uffici della Provincia sono stati tutti accorpati nella sede di corso Nizza già nel 2014. L’area alle spalle al palazzo dei licei sarà riqualificata nell’ambito di un Pec stipulato tra Provincia, Comune e privati in cui rientra anche la parte, già abbattuta, dell’ex Centro Lavoro Protetto dove la costruzione del palazzo della società Martes srl su via Quintino Sella procede a buon ritmo. Nell’area sorgeranno alcuni palazzi a forma di ferro di cavallo, simili a quelli già esistenti. Saranno realizzati anche portici di due metri di larghezza su  via XX settembre e via Monte Zovetto, oltre a un percorso pedonale largo tre metri per collegare i giardini con via XX Settembre.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente