La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 18 aprile 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Dalla terra all’azienda, una filiera firmata e garantita dai veri agricoltori

Il progetto Fdai di Coldiretti coinvolge le migliori produzioni delle filiere agroalimentari cuneesi assicurando disciplinari etici e garanzia di qualità

La Guida - Dalla terra all’azienda, una filiera firmata e garantita dai veri agricoltori

Cuneo – La filiera agroalimentare comprende tutte le imprese che concorrono nella produzione di un bene finale, dalle materie prime fino alla consegna del prodotto al consumatore. Una filiera “si allunga” all’aumentare del numero di operatori coinvolti, ma anche all’aumentare della somma dei km percorsi da materie prime, semilavorati e bene finale. Coldiretti ha lanciato a livello nazionale il progetto Fdai – “Firmato dagli agricoltori italiani” per valorizzare il potenziale dell’agroalimentare italiano, cercando di integrare filiera lunga e filiera corta, organizzando e promuovendo sui mercati le produzioni delle filiere agroalimentari italiane con la collaborazione degli agricoltori che applicano disciplinari etici e certificati coerenti con i valori proposti, assicurando così garanzia di origine e tracciabilità. L’associazione con il settore commerciale cerca invece di soddisfare le crescenti esigenze dei consumatori in termini di sicurezza e qualità, salvaguardando il rispetto della sostenibilità ambientale per l’impresa agricola e assicurando la continuità delle forniture. Filiera agricola italiana garantisce identità agricola, trasparenza su tutti i processi della filiera ed equa distribuzione del valore tra i vari attori protagonisti delle filiere, senza speculazioni. Un investimento sicuro per il futuro dell’agricoltura cuneese, con prospettive di pluriennalità, prezzo minimo garantito che copra i costi di produzione e premialità sulla qualità, i tre punti cardine su cui Coldiretti si impegna a firmare accordi di filiera con importanti industrie per soddisfare le esigenze di produttori e consumatori.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente