La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 18 aprile 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Correva l’anno…Quella polenta a Castelmagno

L'ultimo saluto di Valgrana al suo parroco, don Giorgio Pepino, mancato il 1° aprile 2011 all’età di 84 anni

La Guida - Correva l’anno…Quella polenta a Castelmagno

Lunedì 4 aprile 2011. I funerali di un prete che ho sempre visto come un “gigante” anche se il primo, più spontaneo e affettuoso ricordo che mi viene in mente è una sera d’agosto di settant’anni fa, un campeggio in tenda a Castelmagno e lui che viene a portare ad una banda di ragazzini di Vignolo e San Michele Cevasca la polenta fumante, condita con le brigne cotte. Era il rettore del Santuario, Don Giorgio Pepino. “Su nel Paradiso, lascialo andare, per le tue montagne”, l’ultimo saluto di Valgrana al suo parroco, mancato il 1° aprile, all’età di 84 anni. Proprio la montagna è stata uno dei cardini portanti della vita e del ministero pastorale di questo sacerdote, nativo di Roccavione, ordinato nel 1951, primo incarico a Boves, poi nel 1958 a Castelmagno, quindi nel 1966 parroco di Valgrana e dal 1968 anche rettore del Santuario di Sant’Anna di Vinadio. I funerali sono stati concelebrati da monsignor Giuseppe Guerrini, vescovo di Saluzzo, con una trentina di sacerdoti, di fronte ad una folla di fedeli e di amministratori locali. “Ha percorso il suo cammino – ha detto il vescovo – col passo deciso degli uomini della montagna, con determinazione, senza voltarsi indietro, senza tentennamenti. Una fede forte, convinta, segnata dalla concretezza generosa verso il prossimo”. Nella preghiera dei fedeli i “suoi” ragazzi gli han detto: “Grazie per il dono di questi 45 anni nella nostra comunità. Tutti noi, grandi e piccoli, avevamo un posto nel tuo cuore, nulla succedeva senza che te ne interessassi, con sensibilità e affetto. Continua a vegliare su di noi, a volerci bene come hai sempre fatto”. Francesco Isoardi, la “memoria storica” di Valgrana, ha ricordato il parroco giunto in paese il 13 novembre del 1966 e diventato punto di riferimento per tutti, il promotore di tante opere che hanno cambiato il volto di Valgrana: “Basta guardarsi attorno”. L’ultimo grazie, quello del parroco, don Bruno Meinero, per la volontà di don Pepino di essere seppellito nel cimitero di Valgrana. “Don Giorgio sarà sempre con noi”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente