La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 18 aprile 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Mario Minola da Novara alla guida della sanità piemontese

Prende il posto del cuneese Fabio Aimar che si è dimesso in piena emergenza, ma Minola guiderà anche le politiche sociali

La Guida - Mario Minola da Novara alla guida della sanità piemontese

Torino – Alla vigilia di Pasqua la giunta regionale ha scelto alla direzione degli assessorati alla sanità e anche alle politiche sociali Mario Minola, attuale direttore generale dell’Ospedale Maggiore della Carità di Novara. Prende il posto del cuneese Fabio Aimar che in piena emergenza sanitaria aveva deciso di dimettersi a causa delle diverse visioni rispetto all’assessore Icardi sulle decisioni della gestione della pandemia.
La scelta di Minola, avvenuta tra le 17 candidature idonee sulle 23 pervenute in totale, è stata soprattutto del governatore Cirio. 63 anni, specialista di malattie infettive, dirige l’ospedale Maggiore dopo aver scalato il vertice anche dell’azienda sanitaria di Novara dove lavora dagli anni Ottanta. Ha articoli e contributi su riviste scientifiche e il 2 giugno del 2017 è stato insignito dell’onorificenza di Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica italiana.

“Abbiamo ricevuto ed esaminato tanti curricula eccellenti, ma molti di loro erano già impegnati da poco in ruoli strategici per la sanità piemontese e in Regione, in un momento delicato come l’emergenza che stiamo fronteggiando – spiega Cirio -. Cercavamo una professionalità in grado di portare il Piemonte fuori dalla pandemia. Ci troviamo su un treno in corsa e serve qualcuno che conosca bene la macchina. Una professionalità interna capace ed esperta. La scelta finale ricade, quindi, su una figura interna alla sanità pubblica regionale”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente