La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 18 aprile 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Luigi Musso apre il Multilanghe e proietta un balletto a sala vuota

Covid-19: una grave crisi che minaccia la sopravvivenza di cinema e teatro

La Guida - Luigi Musso apre il Multilanghe e proietta un balletto a sala vuota

Dogliani – Il proprietario del cinema “Multilanghe” ha voluto omaggiare malinconicamente quel tempo che il Covid-19 inesorabilmente ci ha portato via. “Noi crediamo ancora in questo lavoro – dice Luigi Musso – e per la Festa mondiale del Teatro abbiamo voluto far passare sullo schermo, fermo da così tanto tempo un po’ di immagini di un balletto a teatro. È stato un modo per sensibilizzare, per dire noi esistiamo e ci siamo ancora”.
Dalle uscite di sicurezza qualcuno si è affacciato con curiosità per guardare e per informarsi su quando è riprogrammata la riapertura. “Forse quando saranno vaccinate un gran numero di persone saremo in grado di gestire meglio la situazione con le conseguenti aperture. – prosegue Musso – La mia non vuole essere una provocazione ma un segnale di attenzione per far sì che possiamo continuare a svolgere il nostro lavoro in pace. Probabilmente tra un anno e mezzo non potrò più stare qui in quanto scade il mio contratto di appalto. Le leggi parlano chiaro e chiedono al Comune, proprietario dei muri di indire una nuova gara e io ormai non ho più le risorse utili a concorrere… Mi auguro di poter riaprire, come si paventa, a giugno. Lo scorso anno ho messo in piedi il cinema all’aperto dalla piazzetta, accontentandomi della metà dei posti a sedere, pur di andare avanti… Siamo disposti a tutto pur di ripartire e riprendere a lavorare. Siamo determinati a “resistere”, sperando di poter presto rivedere le poltrone occupate in sala”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente