La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 18 aprile 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Sei mesi fa l’alluvione: a che punto sono i lavori a Limone?

Tanti interventi eseguiti ma molti sono ancora i cantieri aperti e da avviare.

La Guida - Sei mesi fa l’alluvione: a che punto sono i lavori a Limone?

Limone – Sei mesi fa, nella notte tra il 2 e il 3 ottobre, la tempesta Alex scatenò l’inferno in alta valle Vermenagna, Gesso e Tanaro e nelle Alpi Marittime francesi. Un’evento alluvionale che ha segnato gravemente tutto il territorio colpito. In alta Valle Vermenagna sono stati eseguiti molti lavori ma ci sono ancora cantieri importanti aperti e altri da cominciare. Tra i prioritari il riavvio di quello del tunnel del Tenda. Sul riavvio dell’opera si avranno forse indicazioni in seguito allo svolgimento della Commissione intergovernativa per i collegamenti per le Alpi del Sud in programma il 5 maggio.

Al sindaco Massimo Riberi abbiamo chiesto a che punto è la ricostruzione a Limone.

A buon punto, anche se resta molto da fare. Con lo scioglimento della neve stiamo verificando ulteriori attività di erosione in alcuni punti dei rii Almellina e San Giovanni e sul Vermenagna. In questi mesi sono stati eseguiti grandi lavori di messa in sicurezza degli alvei dei corsi d’acqua, ripristinato l’accesso di via Cuneo e il ponte di san Francesco ed è in fase di ultimazione la scogliera del parcheggio nord. Nei prossimi giorni si farà l’asfalto e si installeranno i guardrail. L’allargamento della sezione del corso del rio San Giovanni e del torrente Vermenagna ha avuto però come conseguenza la diminuzione dell’ampiezza del parcheggio. Per il ponte ex mineraria, invece, al momento non ci sono i soldi. Il progetto c’è e prevede un investimento di circa 800 mila euro. Stiamo anche lavorando al consolidamento di via Meani. Siamo il leggero ritardo con il ponte di servizio alla regione Fantino a causa di difficoltà per il passaggio dei sottoservizi. 

Il cantiere di viale Valleggia?

I lavori proseguono: un investimento di oltre 700 mila euro. C’è una buona notizia: la Regione ha dato l’assenso verbale all’allargamento della strada mediante uno sbalzo di un metro e mezzo sul rio. La sezione del torrente durante la sistemazione è stata aumentata per migliorare il deflusso delle acque a discapito della carreggiata. L’intervento allungherà presumibilmente sino a giugno il cantiere ma permetterà di migliorare la viabilità e la sicurezza per i pedoni su un’arteria molto importante per il paese.

A quando la sistemazione della strada Romana?

Non potrà essere fatta quest’anno. Per questo stiamo valutando la realizzazione di itinerari alternativi per collegare piazza San Sebastiano, in un primo momento, sino alla località Fantino.

I finanziamenti sono arrivati?

Dei 744 mila euro stanziati ne abbiamo ricevuti 70 mila. Stiamo elaborando le pratiche per ricevere il rimanente. La Regione Piemonte ci assicurato la disponibilità delle somme. Il Comune alle imprese ha già anticipato oltre 300 mila euro. E poi spero che arrivi presto la seconda tranche perché i lavori eseguiti ammontano già a circa 1.500.000 euro.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente