La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 20 giugno 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Si è riunita la Consulta delle associazioni laicali della Diocesi di Cuneo

Incontro in videoconferenza nella mattinata di oggi, sabato 27 marzo. Scelti i delegati per le assemblee sinodali

La Guida - Si è riunita la Consulta delle associazioni laicali della Diocesi di Cuneo

Cuneo – Si è riunita questa mattina, sabato 27 marzo in videoconferenza, la Consulta delle associazioni laicali della Diocesi di Cuneo, che ha visto la partecipazione di circa 25 realtà operative sul territorio. Ha introdotto i lavori il vescovo mons. Piero Delbosco, che ha spiegato le tappe del percorso del sinodo interdiocesano, di cui sono parte importante le varie associazioni laicali, in vista della formazione di un’unica diocesi, Cuneo e Fossano, per lavorare insieme e mettersi in ascolto.
Di seguito ha preso la parola il vicario generale don Beppe Panero, che ha invitato ciascuno a presentare sé e la propria associazione e ha evidenziato come tutte queste realtà costituiscano una grande opportunità; il fatto che i presenti fossero tutti laici dà poi risposta ad una necessità urgentissima della Chiesa.
La consulta ha scelto i delegati che rappresenteranno le associazioni nelle assemblee sinodali: Luciano Fantini dell’Azione Cattolica Cuneo e Fossano; Fabio Gallo dell’associazione Papa Giovanni XXIII Cuneo e Fossano, Emma Rinaudo del Rinnovamento nello Spirito Cuneo e Fossano; Mauro Tomatis del Csi Cuneo (supplente Pierluigi Crocchioni del movimento Focolari Cuneo).

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente