La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 26 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Nel 2020 il trasporto di emergenza è scattato per 109 neonati

Compie vent'anni il servizio, nella zona di Cuneo, per rendere possibili cure adeguate ai piccolissimi che ne hanno bisogno

La Guida - Nel 2020 il trasporto di emergenza è scattato per 109 neonati

Cuneo – Compie vent’anni il servizio di trasporto di emergenza neonatale a Cuneo, per il trasporto di neonati che necessitano di cure intensive in una struttura di livello superiore, oppure per le condizioni cliniche della donna. “Per la loro complessità – spiegano dall’Asl – i sistemi logistici del trasporto devono essere gestiti da un servizio di emergenza-urgenza che deve garantire la piena efficienza sia sul piano organizzativo sia clinico con strumenti tecnologici all’avanguardia e con personale specializzato”.
Nel corso del 2020 hanno beneficiato di questo servizio 109 neonati; le patologie riscontrate vanno da quelle cardiache a quelle respiratorie, fino a crisi convulsive e altre.
Il servizio provvede al trasferimento assistito dei neonati dai punti nascita del bacino di utenza (circa 5.500 nati all’anno) che necessitano di cure intensive. È attivabile a richiesta 24 ore su 24 e dispone di un’ambulanza dedicata con incubatrici da trasporto dotate di attrezzature per l’assistenza respiratoria, per il monitoraggio continuo dei parametri e la somministrazione di farmaci. Il direttore della struttura è Andrea Sannia, che commenta: “È un’attività a cui mi sento particolarmente legato e che ritengo essenziale per il conseguimento di un’assistenza  neonatale di qualità” (immagine di repertorio).

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente