La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 8 agosto 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cento voci per leggere la Divina Commedia

La Biblioteca invita i lettori a celebrare il Sommo Poeta ed espone l’incunabolo “La Commedia”, edito a Venezia nel 1497 per i tipi di Pietro Quarengi

La Guida - Cento voci per leggere  la Divina Commedia

Cuneo – Oggi (giovedì 25 marzo) si celebra il Dantedì, la Giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri. La data è quella che gli studiosi riconoscono come inizio del viaggio nell’aldilà della Divina Commedia e in tutta Italia e nel mondo sarà l’occasione per ricordare il genio di Dante con tante iniziative. L’edizione del 2021 è anche più significativa perché avviene nel settecentesimo anniversario della morte del Sommo Poeta.

Il Comune di Cuneo ha in programma diverse iniziative che avranno luogo nel corso dell’anno e culmineranno a novembre con Scrittorincittà, che fa parte della rete Piazza Dante (www.piazzadante.org), progetto condiviso che unisce quarantadue festival culturali italiani, sostenuto dal Comitato nazionale per le celebrazioni dantesche istituito dal Ministero della Cultura.

Dal 25 marzo i lettori della Biblioteca civica di Cuneo, durante le operazioni di prestito presso palazzo Audifreddi, avranno l’occasione di vedere esposto l’incunabolo “La Commedia”, edito a Venezia nel 1497 per i tipi di Pietro Quarengi. E proprio un’immagine tratta da questa preziosa edizione dantesca personalizzerà per qualche giorno il sito www.comune.cuneo.it. Nel corso dell’anno la Biblioteca esporrà altre edizioni dantesche e alcune immagini da esse tratte saranno pubblicate su Facebook. Partendo dal principio fondamentale che Dante è di tutti, il Comune ha pensato di invitare i lettori a celebrarlo in prima persona con una lettura corale della Divina Commedia: con l’iniziativa “100 passi nella selva oscura”, durante l’estate i cuneesi saranno invitati a dare la propria disponibilità a recarsi in Biblioteca e registrare videoletture di una terzina a testa. 100 lettori, 100 voci, per un’opera che da sempre accompagna le nostre vite. 

Tutti i dettagli verranno pubblicati sui siti web del Comune e di scrittorincittà.  Per informazioni: info@scrittorincitta.it, tel. 0171-444822 o www.scrittorincitta.it. 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente