La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 28 settembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Cuneo bandiere a mezz’asta per le vittime del Covid

Nel capoluogo della Granda sono 156 le persone finora decedute a causa del Coronavirus

La Guida - A Cuneo bandiere a mezz’asta per le vittime del Covid

Cuneo - Giornata nazionale in ricordo delle vittime del Covid

Cuneo – Ad oggi, giovedì 18 marzo, il capoluogo della Granda conta già 156 vittime del Covid. In memoria loro e di tutte le persone che durante questa pandemia hanno perso la vita a causa del Coronavirus, il sindaco Federico Borgna ha aderito all’iniziativa lanciata dall’Anci in occasione della prima Giornata nazionale dedicata al ricordo di questi caduti. In concomitanza con l’arrivo a Bergamo del Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi, come tanti altri rappresentanti dei Comuni italiani, Borgna ha sostato davanti al Municipio, indossando la fascia tricolore per osservare un minuto di silenzio al cospetto delle bandiere esposte a mezz’asta.
“Questo è un giorno di lutto nazionale, nel nostro paese sono ormai 103.000 le persone decedute a causa del Codiv – commenta il sindaco -, a Cuneo commemoriamo e piangiamo 156 vittime. Ricordare queste persone ci deve responsabilizzare nella consapevolezza che l’emergenza non è finita, le nostre comunità continuano infatti ancora oggi a essere fortemente provate da questa pandemia. Nessuno si può chiamare fuori, occorre tenere duro e continuare ad avere comportamenti responsabili nelle settimane che intercorrono tra oggi e quando i vaccini saranno finalmente diffusi a gran parte della popolazione”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente