La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 28 novembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

I cittadini europei e il futuro dell’Europa

Il 9 maggio prossimo prenderà il via la Conferenza chiamata a rispondere alle grandi sfide che attendono l'Unione

La Guida - I cittadini europei e il futuro dell’Europa
Bandiera dell'Unione europea

 

La Conferenza sul futuro dell’Europa, dopo un lungo periodo di incertezze, prenderà il via il prossimo 9 maggio, giorno storico e di commemorazione della Dichiarazione Schuman del 1950. Obiettivo della Conferenza è quello di delineare, con la partecipazione attiva dei cittadini europei, le risposte alle grandi sfide che attendono l’Unione, dai cambiamenti climatici, alla salute, dallo sviluppo economico e sociale alla demografia in declino, dall’integrazione politica dei Paesi membri alla solidarietà in tema di migrazioni.
In preparazione della Conferenza, Eurobarometro ha effettuato un sondaggio per capire quanto stesse a cuore, ai cittadini europei, la partecipazione alla Conferenza. I dati sono incoraggianti : il 76% degli europei pensa che la Conferenza avrà un effetto positivo sulla democrazia, considerata principale punto di forza dell’Unione.
Poco più della metà degli europei (51%) vorrebbe partecipare in prima persona alla Conferenza e il 47% auspica un ruolo importante per i giovani. Sei europei su dieci riconoscono che la crisi del Coronavirus li ha indotti a riflettere sul ruolo dell’Unione e, fra gli sviluppi che vorrebbero trovare nel futuro, spiccano in particolare l’equiparabilità del tenore di vita fra gli Stati membri (35%) e una maggiore solidarietà fra questi (30%). Prioritaria anche una politica sanitaria comune (25%) e la comparabilità dei parametri nell’istruzione.

 

 

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente