La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 18 aprile 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Velocità, scatta l’occhio elettronico sulla Cuneo-Centallo

Da oggi (lunedì 1° marzo) per far rispettare il limite dei 70 km orari sul rettilineo

La Guida - Velocità, scatta l’occhio elettronico sulla Cuneo-Centallo

Centallo – Da oggi (lunedì 1° marzo) un occhio elettronico permanente controlla il rispetto dei limiti di velocità sul rettilineo Cuneo-Centallo a ogni ora del giorno e in ogni giorno della settimana. Il tutor, attivato dalla Polizia locale di intesa con il Comune a seguito delle autorizzazioni della Prefettura e degli altri enti competenti, rileverà soltanto la velocità dei veicoli che transitano della direzione Cuneo-Centallo. Nel tratto di strada in questione, il limite di velocità è di 70 km orari: le sanzioni sono progressive, a seconda dell’entità della violazione. “Voglio essere molto chiaro: l’intenzione della mia amministrazione – aveva dichiarato il sindaco Giuseppe Chiavassa in occasione dell’adozione del provvedimento in consiglio comunale – non è quella di fare cassa. Si tratta di un tratto di strada pericolosissimo, in cui non sono mancati gli incidenti, anche mortali. È tempo di dire basta: chi rispetta la legge non riempie le casse del Comune. Abbiamo condotto una rilevazione statistica in pieno pomeriggio, e su 22.000 veicoli oltre 17.000 non hanno rispettato le norme, con alcuni passaggi al di sopra dei 200 km orari. Mi auguro che l’intervento consenta di ripristinare finalmente la sicurezza di quanti vivono nei paraggi e più in generale di quanti usufruiscono di quel tratto di strada con un veicolo, in bici o a piedi”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente