La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 25 ottobre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Priorità alle badanti nella vaccinazione anti Covid

Necessario tutelare anziani fragili e non autosufficienti assistiti quotidianamente al proprio domicilio

La Guida - Priorità alle badanti nella vaccinazione anti Covid

Anziano con badante

Cuneo – Priorità alle badanti nella vaccinazione anti Covid, alla stregua delle altre professioni sanitarie. A chiederlo è l’Assindatcolf, l’Associazione sindacale nazionale dei datori di lavoro domestico. Gli assistenti familiari, sottolinea il sodalizio, sono ogni giorno a stretto contatto con gli anziani, spesso non autosufficienti e in condizioni di grande fragilità, nelle loro abitazioni ed il rispetto dei protocolli di sicurezza (uso costante della mascherina, igienizzazione delle mani e sanificazione degli ambienti) può non essere sufficiente a tutelare gli assistiti dal rischio di contagio.
Un sondaggio condotto da Yoopies – piattaforma online per la ricerca di un lavoro o di un aiuto nell’ambito dei servizi domestici – rileva che il ​75% degli assistenti familiari intervistati si farebbe vaccinare con priorità e che il 60,5% ritiene che la ​propria professione non sia sufficientemente riconosciuta.​ Da più parti vengono, infatti, invocati una maggior attenzione da parte delle istituzioni per il comparto, aumenti salariali, sostegni al reddito ed uno status definito, in un momento in cui la richiesta di servizi al domicilio sta aumentando considerevolmente: la piattaforma Yoopies ha rilevato che nel solo anno 2020 si è registrato un incremento del 23% nelle iscrizioni relative al servizio di assistenza domiciliare e badanti.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente