La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Domenica 18 aprile 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Frassino nel 2020 hanno aperto due nuovi negozi

Il sindaco Roberto Ellena racconta le difficoltà ma anche le nuove opportunità nate durante l'emergenza sanitaria

La Guida - A Frassino nel 2020 hanno aperto due nuovi negozi

Frassino – Nel 2020 a Frassino, in piena emergenza sanitaria, hanno aperto due nuove attività commerciali. “Nella prima fase della pandemia, in primavera, abbiamo avuto un po’ di problemi legati al fatto che il Comune era sprovvisto di negozi di beni di prima necessità, un solo esercizio era aperto, ma un po’ fuori dal centro abitato e quindi più difficoltoso da raggiungere per chi non poteva muoversi – spiega il sindaco Roberto Ellena -. Fortunatamente dopo l’estate hanno aperto due negozi, uno che in precedenza era operativo solo nel periodo estivo ha deciso di allungare il periodo di apertura e l’altro ha aperto ex novo. Una buona notizia se pensiamo che dal 31 dicembre 2019 eravamo scoperti, un negozio è un servizio essenziale, soprattutto per i nostri anziani. In paese ci sono infatti ancora alcune realtà di anziani soli, che non hanno famigliari e a loro dobbiamo pensare. Per fortuna, come spesso capita nelle nostre zone, quando ci sono momenti di difficoltà la gente si attiva e la disponibilità e collaborazione da parte di cittadini e vicini di casa ad aiutare le persone fragili è stata totale”.
Purtroppo però forti difficoltà ci sono state e ci sono tuttora sul fronte turistico. “Le restrizioni agli spostamenti ci hanno fortemente penalizzato, bloccando l’afflusso dei turisti, ma anche dei proprietari di seconde case, con grandi ricadute sulle attività – continua il sindaco -. A risentirne di più sono stati i bar e ristoranti. Abbiamo cercato di sostenerli come potevamo ritoccando al ribasso le imposte, adesso dobbiamo concretizzare questo nuovo finanziamento statale triennale a favore delle imprese artigiane e commerciali”.

Servizio completo su La Guida di giovedì 25 febbraio 2021

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente