La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 19 aprile 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

A Cuneo la vaccinazione di massa avverrà in una tensostruttura al Movicentro

La struttura sarà posizionata nei prossimi mesi nel parcheggio vicino alla stazione per la vaccinazione su larga scala dei residenti a Cuneo e nei comuni vicini. Prosegue intanto la vaccinazione delle forze dell'ordine, degli over 80 e del personale scolastico

La Guida - A Cuneo la vaccinazione di massa avverrà in una tensostruttura al Movicentro

Cuneo – Sono in fase di definizione gli ultimi dettagli progettuali per la tensostruttura che verrà realizzata, anche con il contributo dei privati, nell’area del Movicentro e sarà destinata alla vaccinazione di massa dei residenti a Cuneo e nei Comuni dell’area cuneese che dovrebbe avvenire nei prossimi mesi. A comunicarlo è il Centro operativo comunale al termine della riunione avvenuta oggi, venerdì 26 febbraio. L’intenzione sarebbe poi quella di creare un altro punto di riferimento per la vaccinazione che potrebbe essere la Bertello a Borgo San Dalmazzo.

Intanto prosegue la campagna di vaccinazione delle forze dell’ordine, mentre è iniziata in questi giorni la somministrazione della prima dose agli over 80 (presso l’Ospedale Santa Croce e presso gli ambulatori dell’Asl in via Carlo Boggio) e del personale scolastico. Dalla prossima settimana partiranno anche le vaccinazioni a domicilio per gli ultraottantenni non trasportabili che verranno effettuate direttamente dalle quattro squadre Usca (Unità Speciali di Continuità Assistenziale) dell’Asl.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente