La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 8 marzo 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Gaia Brunetto e Marco Barale ai Mondiali giovanili di biathlon

I due giovani atleti cuneesi convocati per i campionati iridati che si disputano dal 27 febbraio al 6 marzo a Obertilliach, in Austria

La Guida - Gaia Brunetto e Marco Barale ai Mondiali giovanili di biathlon

Cuneo – Due giovani atleti cuneesi, cresciuti nel Comitato Alpi Occidentali, saranno protagonisti dal 27 febbraio al 6 marzo ai Mondiali Giovanili di Obertilliach, in Austria.

Gaia Brunetto (classe 2001, Esercito) e Marco Barale (2003, Fiamme Oro), entrambi cresciuti nello sci club Entracque Alpi Marittime, sono stati inseriti da Fabrizio Curtaz, direttore agonistico del biathlon italiano, nella lista dei 15 convocati azzurri per l’evento iridato giovanile austriaco.

Gaia Brunetto fa parte del quartetto femminile juniores, che vede al suo interno Beatrice Trabucchi (2000, Esercito), Hannah Auchentaller (2001, Carabinieri) e Rebecca Passler (2001, Carabinieri).

Marco Barale invece è nel quartetto maschile giovani, o Youth come viene denominata la categoria a livello internazionale. Insieme a lui sono stati convocati Nicolò Betemps (2003, Fiamme Oro), Stefan Navillod (2003, Fiamme Oro) e Fabio Piller Cottrer (2002, Carabinieri), figlio del fondista che ha fatto sognare l’Italia per numerosi anni.

Presenti anche quattro atleti nella categoria Juniores maschile: David Zingerle (2000 – Esercito), Cedric Christille (1999 – Fiamme Gialle), Iacopo Leonesio (2000 – Carabinieri) e Michele Molinari (2000 – Carabinieri). A chiudere, il terzetto Giovani femminile, formato da Linda Zingerle (2002 – Fiamme Gialle), Martina Trabucchi (2002 – Esercito) e Sara Scattolo (2003 – Fiamme Oro).

Marco Barale sarà in gara il 27 febbraio individual, 1 marzo sprint, 3 marzo pursuit e forse 5 marzo staffetta; Gaia Brunetto il 28 febbraio individual, 2 marzo sprint, 3 marzo pursuit e 6 marzo staffetta.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente