La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 8 marzo 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

“Entro fine maggio la videosorveglianza in corso Giolitti”

Interpellanza in consiglio comunale. Il bando di gara è in corso e scade a inizio marzo: i lavori dovrebbero iniziare ad aprile. Giuseppe Lauria: "È necessario un presidio della polizia municipale”

La Guida - “Entro fine maggio la videosorveglianza in corso Giolitti”

Cuneo – L’area di Corso Giolitti, della stazione, del Movimento e di via Silvio Pellico, è tornata al centro di un ampio dibattito nella seduta del consiglio comunale di lunedì sera con numerose interpellanze. A chiedere informazioni sulle tempistiche di installazione delle telecamere in corso Giolitti, via Pellico e via Meucci, sono stati i consiglieri Sara Tomatis e Gianfranco Demichelis (Pd) con un’interpellanza. 

“In quell’area si sono insediati in modo piuttosto stabile fenomeni di microcriminalità – ha detto Sara Tomatis (Pd) presentando l’interpellanza -: Poiché la zona è raggiunta dalla fibra, si tratterebbe soltanto più di collegare e installare le telecamere nei punti strategici, concordati con il comitato di quartiere. Sono consapevole che non è un intervento risolutivo, ma si affianca agli altri interventi messi in atto dall’amministrazione”. 

A ribadire la necessità di interventi per la sicurezza anche Giuseppe Lauria: “Considero importante insediare nella zona un punto di presidio della polizia municipale, a cui affiancare tutta una serie di iniziative e di interventi più strutturati sul territorio. Se la volontà c’è, non si può non partire dalla realizzazione di questo presidio”.

A fare il punto della situazione è stato l’assessore Domenico Giraudo: “La gara per l’installazione della videosorveglianza in tutto corso Giolitti e aree limitrofe è in atto e scade il 1° marzo: a inizio aprile dovrebbero iniziare le installazioni e immaginiamo possa essere ultimato entro la metà di maggio. L’intervento è finanziato con fondi per l’area del liceo e con il Bando Periferie”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente