La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 8 marzo 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Cuneo, il saluto ad Armando Regis, storico titolare del Bar della Stazione

È morto a 81 anni all'ospedale Carle di Confreria. Molto conosciuto e apprezzato in città, ha gestito anche il bar Nigra, l'Astoria e l'albergo Minerva

La Guida - Cuneo, il saluto ad Armando Regis, storico titolare del Bar della Stazione

Cuneo – Armando Regis, 81 anni, per oltre due decenni titolare del bar ristorante della Stazione di Cuneo, è morto all’ospedale Carle di Confreria, a causa di un tumore. Molto conosciuto e apprezzato per il suo carattere e le sue capacità professionali, Armando Regis viveva a Cuneo, in frazione Cerialdo, ed era originario di Montaldo Mondovì. A Cuneo era arrivato a fine anni cinquanta: nel corso degli anni aveva gestito il Bar Nigra, in via Roma e poi il bar Astoria in corso Nizza. Sempre insieme alla moglie, Nuccia Gandino, aveva poi gestito l’hotel Minerva in piazza Europa e, dagli anni Ottanta fino ai primi anni Duemila, il Bar ristorante della Stazione, in piazzale della Libertà, luogo di ritrovo per viaggiatori, lavoratori e per tanti giovani, e anche sede dell’Inter club della città. In seguito, dopo aver ceduto l’attività, aveva lavorato insieme al figlio, Federico, titolare della ditta di verniciatura industriale Nuova Color a San Defendente di Cervasca. Lascia i figli Federico con la moglia Erica e Luigi con Valentina, e i nipoti Tommaso e Leonardo, il fratello Guido, le sorelle Edda, Mina e Angela. Il rosario si svolgerà martedì 23 febbraio nella chiesa di San Pio X alle 18, i funerali saranno celebrati mercoledì 24 febbraio, alle 10, sempre nella chiesa di Cerialdo.

Leggimi la notizia!
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente