La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 8 marzo 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Chiara Gribaudo sottosegretaria? “Non prima della direzione del Pd”

La parlamentare cuneese ha chiesto insieme alle donne del PD una direzione per il 25 febbraio per fare chiarezza sull'esclusione di donne ministri

La Guida - Chiara Gribaudo sottosegretaria? “Non prima della direzione del Pd”

Cuneo – Il suo nome è uno dei possibili sottosegretari del nuovo governo Draghi. Ma la battaglia che sta portando avanti Chiara Gribaudo, parlamentare borgarina del Pd, è tutta interna al proprio partito. E proprio mentre il premier Mario Draghi lavora a completare la squadra di governo, lei ha chiesto, e ottenuto per giovedì 25 febbraio, la direzione del partito sulla parità di genere. Il caso è scoppiato dopo la scelta del Pd di indicare tre nomi tutti maschili per la nuova squadra di governo (Franceschini, Guerini e Orlando), e le donne del Pd hanno avanzato una richiesta di una direzione nazionale urgente con un odg “sulla necessità per il Pd e per il Paese della costruzione vera di un partito di donne e uomini”.
“Non nego che sarei onorata e felice di mettermi a disposizione del Presidente Draghi – dice la Gribaudo – per lavorare in maniera concreta e operativa, con le idee e le proposte sul lavoro che conoscete e che porto avanti da sempre. Ma non credo che avrei e che avremmo, come comunità politica, la credibilità di portarle avanti al governo se oggi non tenessimo la schiena dritta. Non abbiamo scritto nell’odg che la direzione fosse convocata prima della nomina dei sottosegretari, pensavamo fosse sufficiente scrivere urgente”.
Per ora all’ordine del giorno del consiglio ei ministri di lunedì mattina non c’è la nomai dei sottosegretari ma non si sa se Draghi attenderà dopo il 25 febbraio, quando il Pd cercherà di fare chiarezza al proprio interno.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente