La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Sabato 15 maggio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Stop allo sci, l’amarezza del sindaco di Frabosa Sottana

Adriano Bertolino: "Non si può trattare così chi lavora! Il comparto neve è fondamentale perché fonte di reddito per tante famiglie"

La Guida - Stop allo sci, l’amarezza del sindaco di Frabosa Sottana

Frabosa Sottana – Nessuno avrebbe potuto immaginare quando mancavano dodici ore all’apertura degli impianti, il dietrofront del Ministero della Salute e lo stop a tutte le attività sciistiche amatoriali. Apertura rimandata dunque a data da destinarsi, per l’incredulità e la rabbia di amministratori e operatori del settore. “Non discuto le motivazioni che hanno portato alla decisione – è il commento a caldo del sindaco di Frabosa Sottana Adriano Bertolino – ma non si può trattare in questo modo chi lavora. Il comparto neve è fondamentale perché fonte di reddito di tante famiglie. Penso ai negozi, alle attività collegate al mondo dello sci, al turismo a tutto quello che ruota attorno. Si tratta di una batosta ulteriore e a questo punto sarà difficile riprendersi. Il metodo è criticabile, perché dopo mesi di attesa, quando tutto è pronto non si può dire che non si apre. Non si può fermare la domenica pomeriggio per il lunedì mattina, un’attività che ha un giro di persone e operatori enorme. Rispettiamo la salute pubblica ma ci deve essere un modo giusto di prendere le decisioni”.
Tutto da rifare dunque per le località del Mondolè, che dopo l’approvazione del protocollo per l’apertura degli impianti da parte del Comitato Tecnico scientifico, erano pronte all’avvio di una stagione che seppur compromessa, aveva il sapore di una boccata d’ossigeno.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente