La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 29 settembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Giverso: “Serve mettere mano alla legislazione sulle strutture per anziani”

Nella casa di riposo di Vinadio a novembre 2020 si sono registrati 17 decessi dovuti al Coronavirus

La Guida - Giverso: “Serve mettere mano alla legislazione sulle strutture per anziani”

Vinadio – Come hanno vissuto quest’anno di emergenza sanitaria i tanti anziani che abitano nei comuni dell’alta valle Stura? “Per quelli con domicilio diffuso sul territorio non sono emerse particolari criticità – commenta il sindaco Angelo Giverso -, anche con le iniziali difficoltà di trovare mascherine e dispositivi di protezione siamo riusciti a distribuire le mascherine gratuitamente anche a tutta la popolazione e grazie al personale comunale abbiamo fornito un servizio di accompagnamento a fare la spesa. Diversa la situazione alla Casa di Riposo, fino a fine ottobre la struttura è stata esente da contagio, con mortalità significativamente inferiore a quella degli anni scorsi. Poi la situazione si è fatta drammatica, sia per gli ospiti che per il personale, solo a novembre purtroppo sono stati 17 i decessi, più altri 2 a dicembre”.
La struttura per anziani di Vinadio non è l’unica, in provincia e non, a essersi trovata a vivere momenti drammatici durante la pandemia. “Servirebbe che si mettesse mano alla legislazione che riguarda le strutture per anziani che in futuro continueranno ad essere sempre più indispensabili – continua Giverso -. Forse sarebbe utile ritornare alla Legge del 1937 modificando gli Enti comunali di assistenza in fondazioni autonome così da permettere a chi gestisce di avere personalità giuridiche e una migliore linea di responsabilità organizzativa. Soprattutto però, servirebbe che la copertura dei costi, come avviene in altre Regioni, trovasse copertura nei finanziamenti della sanità regionale”.

Servizio completo su La Guida di giovedì 11 febbraio

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente