La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 26 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Arrivate in Piemonte 17.800 dosi di AstraZeneca

Con la consegna dei vaccini giovedì 11 può ufficialmente partire la fase 3. La fornitura sarà destinata a forze dell'ordine e forze armate. Dal 15 vaccinazione di personale scolastico e universitario

La Guida - Arrivate in Piemonte 17.800 dosi di AstraZeneca

Torino – Sono state consegnate oggi (mercoledì 10 febbraio) le 17.800 dosi di AstraZeneca destinate alla vaccinazione di forze dell’ordine, forze armate e Polizia municipale. In particolare la fornitura sarà destinata a Carabinieri, Polizia di Stato ed Esercito. I Carabinieri inizieranno le vaccinazioni domani (giovedì 11 febbraio) presso la struttura del Primo Reggimento Piemonte a Moncalieri, che farà da punto vaccinale regionale per l’Arma. Anche l’Esercito inizierà domani con il coordinamento dell’ex ospedale militare Riberi di Torino. Sempre in settimana partirà anche la vaccinazione degli agenti della Polizia di Stato.

Prende così ufficialmente il via, con alcuni giorni di ritardo rispetto a quanto annunciato la scorsa settimana, la fase 3 del piano regionale vaccinale che dovrebbe poi proseguire con la somministrazione del vaccino al personale scolastico e universitario dal 15 febbraio.

Dal 21 febbraio è invece prevista la vaccinazione degli over80 indicata come fase 1/C e cronologicamente successiva perchè necessariamente legata alla consegna dei vaccini Pfizer e Moderna. AstraZeneca è infatti destinato solo a chi non ha più di 55 anni.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente