La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Mercoledì 25 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ragazzina cuneese sventa tragico gioco on line di un coetaneo

Confida alla madre di aver chattato con un adolescente in Lombardia, la Polizia lo raggiunge a casa e lo salva

La Guida - Ragazzina cuneese sventa tragico gioco on line di un coetaneo

Cuneo – Una ragazzina cuneese ha dato l’allarme e ha contribuito a sventare i gesti di autolesionismo minacciati da un coetaneo lombardo: è successo nei giorni scorsi, secondo la segnalazione diffusa oggi (sabato 6 febbraio) dalla Questura di Cuneo. La tredicenne aveva confidato alla madre di aver “chattato”, nella notte precedente, con un ragazzino conosciuto in un gruppo Whatsapp: questo le proponeva di partecipare a un “gioco” con alcune domande, con relative punizioni corporali. Con un tragico corollario: se la ragazza non avesse accettato di partecipare, alle 14 del giorno successivo, il ragazzo si sarebbe tolto la vita. Di fronte a questo racconto, la madre della cuneese ha allertato la Polizia Postale: sono scattate indagini che hanno permesso di risalire all’adolescente lombardo (a Varese, già seguito dai servizi sociali) e alla madre (a Milano per lavoro). I poliziotti del posto hanno raggiunto la casa del ragazzo e lo hanno accompagnato nei loro uffici; è stato anche trovato, su un dispositivo, un “conto alla rovescia” impostato sugli orari minacciati dal ragazzo. Un altro caso di “challenge” e simili trappole della rete, con il rischio di tragedie che coinvolgono adolescenti e giovanissimi: ancora una volta, dalle forze dell’ordine giunge l’invito alla massima attenzione sulle attività on line dei ragazzi e sui rischi che si possono correre sui sociale e sui nuovi strumenti di comunicazione.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente