La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 30 novembre 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Radio Pellicano, in onda dal liceo “Pellico-Peano” di Cuneo

Le trasmissioni e le interviste registrate dai ragazzi si possono ascoltare su Youtube e su Spotify

La Guida - Radio Pellicano, in onda dal liceo “Pellico-Peano” di Cuneo

Cuneo – Il Liceo “Pellico-Peano” porta avanti da molti anni un importante progetto di scambio e di intrattenimento: una radio studentesca, tra le poche del suo genere. “Tutti partecipano, chi da ascoltatore, chi da componente attivo – dicono Vanessa Allemandi, Elena Andreoletti, Marco D’Andrea e Giorgio Di Gifico, responsabili del progetto -. La Radio vuole informare e avvicinare tutti gli studenti, è un veicolo di emozioni positive, di partecipazione e di confronto. La radio è sinonimo di libertà, ognuno può portare le sue idee e il suo punto di vista”.
Tutto nasce nel 2012 quando alcuni ragazzi intraprendenti fondano “Radio 2P”, la web-radio del Liceo Pellico-Peano che trasmette in diretta via Spreaker. Negli anni successivi il progetto, perdendo numero di ascoltatori e speaker, viene man mano abbandonato. Nel 2016 l’attività riparte e viene fondata “Radio Pellicano” (con un logo tutto nuovo), che va in onda prima su YouTube e in seguito su Spreaker. Il 2020 e l’emergenza sanitaria hanno stravolto tutte le attività, ma non quella di Radio Pellicano che continua puntualmente ad andare in onda.
Le trasmissioni e le interviste vengono registrate “a distanza” e possono essere ascoltate su Spreaker e Instagram via IGTV.
Al termine dell’anno scolastico 2019-2020, una ventata di novità porta a un cambio al timone del progetto e al passaggio a YouTube e Spotify per la pubblicazione delle puntate registrate.
Quindici gli speakers attualmente impegnati nel progetto: Vanessa Allemandi (5ª D), Elena Andreoletti (5ª D), Gabriel Arnaudo (5ª D), Giulia Bonavia (3ª E), Andrea Calosso (5ª I), Carlotta Pellegrino (2ª Alfa), Michele Pilla (4ª Beta), Pietro Priotto (3ª Alfa), Leonardo Re (5ª D), Giulia Siddi (4ª Beta), Davide Silvestro (5ª C), Ada Tira (2ª F), Matteo Tivan (2ª B), Antonio Viara (2ª Beta). Coadiuvati dai tecnici: Marco Beccaria (4ª E), Marco D’Andrea (5ª E), Anna Delfino (2ª C), Giorgio Di Gifico (5ª A), Davide Giordano (4ª Gamma), Maria Magliano (4ª Beta), Pamela Parente (1ª Beta), Francesco Renaudo (2ª A), Alessandro Viale (2ª F).
“Merita ascoltare Radio Pellicano? – continuano i ragazzi -. Forse siamo un po’ di parte, ma rispondiamo di sì: seguendo la Radio non ci si può annoiare. Non proponiamo soltanto temi riguardanti la vita liceale, ma ci sono sempre nuovi contenuti, nuove storie, nuove curiosità. In particolare, le interviste svolgono un ruolo centrale all’interno di Radio Pellicano, le esperienze e le opinioni di altre persone possono sempre offrire un punto di vista differente e far sorgere nuovi spunti di riflessione”.
Tra gli ultimi ospiti della Radio: il sindaco di Cuneo Federico Borgna, Jacopo Giraudo (un ex studente del Liceo ora impegnato in un tirocinio presso il Parlamento Europeo a Bruxelles), Massimo Parisi (speaker cuneese di adozione, oggi impegnato ai microfoni di Rtl 102.5) e Conrad Torsello (un ragazzo italo-americano che ha seguito da vicino le più scottanti vicende americane). Da alcuni mesi è stato avviato un nuovo format “Esperienze d’Europa”, un progetto che, in collaborazione l’ufficio Europe Direct di Cuneo (con cui il gruppo collabora dal 2019), punta a far conoscere l’Unione Europea ai più giovani grazie alla testimonianza di chi ha esperienze dirette nelle Istituzioni europee. Nuove e interessanti partnership sono comunque in cantiere.
Radio Pellicano, che è sempre alla ricerca di nuovi ascoltatori, curiosità, idee e collaborazioni, si può seguire sul sito internet www.liceocuneo.it/radio-pellicano e sui canali social Instagram (@radio_pellicano), YouTube (Radio Pellicano), Spotify (Lo show di Radio Pellicano). Per contatti: radiopellicano@liceocuneo.it.

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente