La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 6 febbraio 2023

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Biathlon, oro tricolore per Carlotta Gautero e Giada Ravera

Due ori, due argenti e un bronzo per il comitato Aoc nella gara Sprint nei campionati italiani ad aria compressa

La Guida - Biathlon, oro tricolore per Carlotta Gautero e Giada Ravera

Forni Avoltri –  Il campionato italiano di biathlon ad aria compressa, iniziato sabato a Forni Avoltri in Friuli Venezia Giulia e riservato alle categorie Allievi Under 15 e Ragazzi Under 13, ha regalato subito tante soddisfazioni al Comitato Alpi Occidentali. Nell’impianto friulano i giovani piemontesi hanno conquistato due ori, due argenti e un bronzo nelle sprint che hanno aperto il programma.

Il primo oro è arrivato nella categoria Allievi femminile. A vincerlo la grande favorita della vigilia, Carlotta Gautero (Entracque), già capace di salire sul podio in Coppa Italia anche nella categoria Aspiranti con atlete più grandi di lei e sparando con la piccolo calibro. La piemontese si è imposta nettamente nonostante un doppio errore nella serie iniziale, mettendosi alle spalle la compagna di squadra Matilde Giordano (Entracque), staccata di 52”7 con un errore in piedi. Terza ha concluso la quasi padrona di casa Desiree Ribbi (Camosci), originaria della vicina Sappada. Ottime prestazioni in ottica inseguimento di domenica, anche di Fabiola Miraglio Mellano (Entracque), giunta 4a, Alice Gastaldi (Valle Pesio) 6a e Carola Quaranta (Entracque) 7a. Così si sono classificate le altre piemontesi al via: Gaia Gondolo (Entracque) 25a, Cecilia Peano (Busca) 31a, Anna Giraudo (Busca) 42a, Anna Grosso (Valle Pesio) 54a e Isotta Giordano (Entracque) 63a.

L’altro titolo italiano è arrivato sempre al femminile, ma nella categoria Ragazzi Under 13. A vincerlo è stata Giada Ravera (Entracque) che nonostante un errore nella prima serie è riuscita ad imporsi con un vantaggio appena inferiore ai due secondi su Elsa Canins (Alta Badia) autrice di

un doppio zero. Sul terzo gradino del podio un’altra piemontese, Luna Forneris (Entracque) che con tre errori ha chiuso a 23” dalla vetta. A un passo dalla top ten Viola Camperi (Entracque) giunta 11a, mentre Magalì Miraglio Mellano (Entracque) si è piazzata 15a. Posizioni buone in ottica inseguimento. In gara anche altre cinque piemontesi: Lucia Brocchiero (Valle Stura) 22a, Camilla Blua (Entracque) 25a, Caterina Parola (Valle Stura) 29a, Lucia Delfino (Valle Stura) 34a e Marianna Dho (Valle Ellero) 35a.

Nelle gare maschili è arrivato l’argento di Edoardo Forneris (Entracque) nella categoria Allievi. Il giovane di Demonte, passato da poco al biathlon, ha concluso a 43” dal vincitore, Hannes Bacher (Anterselva), con quattro errori nella seconda serie. In terza piazza il valdostano Manuel Contoz (Amis de Verrayes). In top ten un altro piemontese, Nicolò Aime (Entracque), giunto decimo con due errori. Ben posizionato in ottica inseguimento anche Filippo Massimino (Entracque), autore di quattro errori al tiro. In gara altri quattro piemontesi: Stefano Occelli (Valle Stura) 23°, Tommaso Peano (Busca) 24°, Matteo Giordano (Entracque) 40° e Marco Somà (Valle Pesio) 57°.

Nessun atleta AOC sul podio, ma tanti ben piazzati in ottica inseguimento, nella sprint Ragazzi maschile, vinta da Julian Huber (Anterselva), davanti ad Andreas Braunhofer (Ridanna) e Jan Steinkasserer (Anterselva). Giacomo Barale (Valle Stura) ha concluso 5° con due errori, Lorenzo Canavese (Entracque) 6° con due errori e Martino Bruno Rosso (Entracque) 8°.

In gara tanti altri otto piemontesi: Andrea Occelli (Valle Stura) 12°, Nicola Giordano (Entracque) 14°, Mario Einaudi (Valle Stura) 20°, Jacopo Piasco (Busca) 22°, Tommaso Boasso (Valle Ellero) 26°, Giacomo Maurino (Valle Stura) 30°, Leonardo Brondello (Valle Stura) 38°, Gabriele Giordanetto (Valle Stura) 45°.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente