La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 29 settembre 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Ospedale a Cuneo città ma con un piano sui parcheggi gratuiti

I rappresentanti di ItalExit di Cuneo: "Troppi tagli sulla sanità in questi anni ma non è costruendo inutili cattedrali nel deserto che si può recuperare il terreno perduto"

La Guida - Ospedale a Cuneo città ma con un piano sui parcheggi gratuiti

Egregio direttore,
In un contesto storico quale quello che stiamo vivendo, c’è bisogno di chiarezza e di prese di posizione forti e nette. ItalExit Cuneo da poco costituitasi in città, si schiera a favore del progetto di ampliamento e ristrutturazione dell’Ospedale Santa Croce nell’attuale sede cittadina. Alla luce di quanto emerso dal convegno “Ospedale unico di Cuneo: al Santa Croce si può!” abbiamo appreso che è ancora possibile cambiare le cose.
Andrea Franceschetti referente comunale del partito ItalExit con Paragone:” Il progetto sopra citato è sicuramente un buon punto di partenza, da integrare con un piano sui parcheggi, che devono essere gratuiti. L’idea di città che noi abbiamo non prevede “strisce” blu nei pressi dell’ospedale. In previsione della votazione a cui è chiamato ad esprimersi il consiglio comunale di Cuneo, lunedì 25 gennaio, auspichiamo che il progetto di ospedale unico in centro città sia rivalutato e preso in seria considerazione dal sindaco Federico Borgna”.
Alessandro Balocco referente provinciale per ItalExit con Paragone dichiara:” Negli ultimi 20 anni i governi che si sono fintamente alternati alla guida della Nazione hanno operato tagli lineari dissanguando il sistema sanitario nazionale in nome del pareggio di bilancio imposto dai diktat dell’Unione Europea. Non è costruendo inutili cattedrali nel deserto che si può recuperare il terreno perduto. Al contrario è fondamentale valorizzare le strutture già esistenti in quanto strettamente connesse al tessuto sociale della città”.

Alessandro Balocco
ItalExit con Paragone 

 

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente