La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Martedì 27 luglio 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Scialpinismo e ciaspolate, cosa si può fare?

Grazie al chiarimento del Governo, consentiti gli spostamenti verso la montagna per fare attività sportiva

La Guida - Scialpinismo e ciaspolate, cosa si può fare?

Cuneo – Le precisazioni del Governo, arrivate negli ultimi giorni, chiariscono finalmente i tanti dubbi nati intorno agli spostamenti per la montagna.
“È possibile recarsi in un altro Comune, dalle 5 alle 22, per fare attività sportiva solo qualora questa non sia disponibile nel proprio comune purché si trovi nella stessa Regione. Inoltre è possibile, nello svolgimento di un’attività sportiva che comporti uno spostamento – esempio la corsa o la bici- entrare in un altro comune, purché tale spostamento resti funzionale unicamente all’attività sportiva” si legge nelle Fan pubblicate dalla Presidenza del Consiglio. Secondo l’interpretazione fornita è quindi possibile spostarsi verso la montagna per praticare sci alpinismo o effettuare una gita con le racchette da neve. L’unica accortezza è scegliere come meta la più vicina al proprio comune di residenza.
Dopo giorni di dubbi, per cui avevano chiesto chiarimenti anche l’Uncem e il Cai, arriva quindi una risposta, confermata anche dalla Questura di Cuneo. Spostamenti consentiti anche per raggiungere le piste da fondo.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente