La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 8 marzo 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Dalle Acli provinciali di Cuneo una giornata di protesta contro la chiusura dei circoli

Giornata di mobilitazione e di protesta costruttiva, a inizio febbraio, per sottolineare come nei Circoli si concretizzi quotidianamente l'impegno solidale, civile e verso la società. Aperti fino alle 18, per raccolta fondi e viveri per le persone in difficoltà, vicine e lontane

La Guida - Dalle Acli provinciali di Cuneo una giornata di protesta contro la chiusura dei circoli

Cuneo – Con il motto: “Facciamo vivere i Circoli”, le Acli di Cuneo stanno organizzando una giornata di mobilitazione e di solidarietà, che si terrà a inizio febbraio, e che potrebbe coinvolgere tutta l’associazione, anche a livello regionale e nazionale.

“E’ passato quasi un anno e i Circoli e associazioni Acli, come tanti altri, sono ancora chiusi o hanno ricevuto solo qualche misero “ristoro”, neanche sufficiente a pagare i costi fissi (luce, gas, affitti, Siae, canoni, ecc). Inoltre non è stata presa in considerazione la nostra proposta di fornire un sostegno per la copertura assicurativa a favore di tutti i volontari – dicono i vertici dell’associazione cuneese -; con questa giornata di mobilitazione, che sarà anche dedicata alla solidarietà, percorreremo tutte le strade possibili per diffondere messaggi propositivi e informativi sull’importante presenza dell’associazione sul territorio, come luogo di solidarietà e socialità e non solo per lo scopo ricreativo o di svago”.

Durante la giornata di protesta, i 260 circoli della Granda e le sedi dell’associazione rimarranno aperti fino alle 18. Nel rispetto delle norme sanitarie e delle misure antiCovid 19, si accoglieranno coloro che vorranno sottoscrivere la tessera e si proporranno iniziative di solidarietà, tra cui la raccolta di fondi a sostegno dei rifugiati e migranti provenienti da diversi Paesi e bloccati in Bosnia dove, da parecchi anni, opera un gruppo di volontari dell’Ipsia Acli. Sarà anche effettuata una raccolta di viveri e offerte, che verranno distribuiti alle persone in difficoltà nei rispettivi paesi, in accordo e collaborazione con le Caritas diocesane.

In vista della manifestazione, che potrebbe tenersi sabato 6  o 13 febbraio, i vertici delle Acli cuneesi chiederanno un incontro con il prefetto e con il questore del capoluogo, per sottolineare la gravità delle conseguenze derivanti dalla prolungata chiusura dei circoli.

Leggimi la notizia!
Categorie
Temi

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente