La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Lunedì 8 marzo 2021

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Poste, quasi raddoppiati i pacchi consegnati in dicembre

Nella media nazionale di +56%, la provincia di Cuneo spicca a +81%: una forte accelerazione del commercio elettronico

La Guida - Poste, quasi raddoppiati i pacchi consegnati in dicembre

Cuneo – In dicembre sono praticamente raddoppiati, rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, i numeri dei pacchi consegnati da Poste Italiane in provincia di Cuneo: +81%, un picco rispetto alla media del lavoro svolto da Poste su scala nazionale (+56% con 27 milioni di pacchi, 10 in più rispetto a dodici mesi prima, e di cui 20 legati al commercio elettronico). “Numeri da record che confermano lo sforzo logistico messo in atto dall’azienda e la strategia vincente avviata negli ultimi anni per rafforzare la leadership nei servizi per l’e-commerce”, viene sottolineato dai vertici di Poste Italiane, insieme alle novità come il centro di smistamento a Roma, il prossimo hub a Milano e l’accordo con startup innovative come la piattaforma Milkman e il vettore digitale Sennder. Accanto a questo, c’è l’impegno a rinnovare la flotta veicoli per ridurre l’impatto ambientale.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente