La Guida - L'informazione quotidiana in Cuneo e provincia

Giovedì 26 maggio 2022

Accedi a LaGuida.it per leggere il giornale completo.

Non hai un accesso? Abbonati facilmente qui.

Carburanti, anche nel cuneese calo di consumi ma niente ristori

Assemblea provinciale del sindacato dei benzinai: i vecchi problemi della rete sovradimensionata e le nuove forme di gestione del lavoro

La Guida - Carburanti, anche nel cuneese calo di consumi ma niente ristori

Cuneo – Anche i distributori di carburanti fanno i conti con la pandemia e con gli effetti del calo di consumi: se n’è parlato nei giorni scorsi con il rinnovo delle cariche per il sindacato provinciale dei benzinai e delle aree di servizio, attivo nell’ambito di Confcommercio. Per la categoria, è stato nominato presidente Ermanno Allocco, titolare di un’area di servizio a Savigliano; completano il direttivo Urbano De Angelis (Cuneo), Pietro Zoccarato (Bra), Massimo Fresia (Ceva), Giancarlo Gallesio (Mondovì) e Pierpaolo Alberto (Saluzzo).
Nel confronto, sono emersi diversi problemi: oltre a non vedersi riconoscere indennizzi (perché rientrano tra i servizi essenziali, e quindi rimangono sempre aperti), gli operatori vedono accentuate dalla situazione sanitaria le criticità strutturali e organizzative della rete, che durano da anni oppure si sono accentuate con nuove pratiche poco corrette. Le sintetizza così il presidente provinciale Confcommercio, Luca Chiapella: “Una rete nazionale sovradimensionata, con almeno 5.000 impianti che dichiarano erogati sotto i 300.000 litri annui; la dilagante illegalità fiscale e contrattuale, dove si usano forme non ‘tipizzate’ quali l’appalto di servizi o la ‘guardiania’, una sorta di nuovo caporalato che riduce il gestore a mera appendice degli erogatori”.

Leggimi la notizia!

La Guida - testata d’informazione in Cuneo e provincia

Direttore responsabile Ezio Bernardi / Editrice LGEditoriale s.r.l. / Concessionaria per la pubblicità Media L.G. s.r.l.

Sede legale: via Antonio Bono, 5 - 12100 Cuneo / 0171 447111 / info@laguida.it / C.F. e P.IVA: 03505070049
Aut. Tribunale di Cuneo del 31-05-1948 n.12. Iscrizione ROC n. 23765 del 26-08-2013

La Guida percepisce i contributi pubblici all’editoria previsti dalle leggi nazionali e regionali.
La Guida, tramite la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), ha aderito allo IAP (Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria) accettando il Codice di Autodisciplina della Comunicazione Commerciale.

Privacy Policy Amministrazione trasparente